Home > LA SGAMBATURA
 
 
 
 
 
 

LA SGAMBATURA

 

ATTENZIONE ! IL COMUNE DI LUCCA HA INSERITO ALCUNE MODIFICHE SIGNIFICATIVE RELATIVE AL REGOLAMENTO DELLA SGAMBATURA.

PER INFORMAZIONI CONSULTARE LA PAGINA  http://www.comune.lucca.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/18473


 

La sgambatura è un'attività offerta dal canile di Pontetetto che permette a tutti i volontari di poter portare a passeggio i cani ospiti del canile rifugio. Questa attività si svolge quattro pomeriggi la settimana (lunedì, mercoledì, giovedì e sabato) per 2 ore e mezzo ma con orario variabile a seconda della stagione.

I soggetti interessati ad accompagnare il cane a passeggio dovranno rispettare le seguenti regole:

1.   presentarsi in canile rispettando l'orario di apertura muniti di un documento di identità valido e sottoscrivere il “Modulo per la sgambatura” 

2.   munirsi di alcuni sacchetti e raccogliere gli escrementi che il cane ha prodotto durante la passeggiata;

3.   durante la sgambatura è assolutamente vietato alimentare i cani e sottoporli a terapie;

4.   il cane al guinzaglio può essere portato solo ed esclusivamente da persone maggiorenni; i bambini non posso tassativamente tenere al guinzaglio i cani nemmeno se accompagnati;

5.   i cani non possono essere fatti salire su autovetture;

6.   la sgambatura potrà svolgersi sia nell'apposita area  individuata all'interno del canile che in altri spazi, secondo un percorso definito dal gestore del canile e MAI al di fuori di detto percorso;

7.   attenersi alle indicazioni fornite dagli operatori in fase di consegna del cane; se il cane è anziano la passeggiata dovrà essere breve e con un'andatura lenta;

8.   non togliere mai il guinzaglio al cane nemmeno quando si decide di fermarsi per un riposo;

9.   evitare che il cane si avvicini ad altre persone: non tutti hanno piacere di avere contatti con i cani e potrebbero insorgere reazioni indesiderate;

10.   quando il cane manifesta la volontà di fare i bisogni dovrà essere avvicinato al ciglio della strada e tenuto lontano da ingressi di abitazioni, zone di transito pedonale, giardini o aree private; gli escrementi dovranno essere immediatamente rimossi;

11.   quando si dà da bere al cane è opportuno non fare avvicinare altri cani poichè l'istinto di difendere ciò che è suo, potrebbe portarlo ad un atteggiamento aggressivo; inoltre la ciotola non deve mai essere sottratta al cane prima che abbia finito di bere;

12.   non accarezzare mai un cane sulla testa, ma sul dorso o sul petto;

13.   evitare di far avvicinare tra di loro i cani che sono in sgambatura in quanto potrebbero nascere pericolose risse; si può consentire il loro avvicinamento, ma sempre con prudenza, solo quando si conoscono bene i cani e si è certi che vadano d'accordo;

14.   se il cane continua a saltare addosso a chi lo accompagna, per farlo smettere sarà sufficiente girargli le spalle con prontezza;

15.   a tutela della salute del cane, la sgambataura non sarà effettuata nelle giornate di pioggia; inoltre i cani possono avere paura di ombrelli, cappucci e grosse mantelle;

16.   durante il periodo estivo è consigliabile portare il cane a passeggio in zone ombreggiate; è opportuno rinfrescarlo con l'acqua di una fontana o di una bottiglia ma solo se il cane dimostra di non aver paura e se gradisce di essere bagnato; prestare particolare attenzione all'asfalto perchè si potrebbero ustionare le zampe dell'animale;

17.   se non vi fidate del cane che state portando a passeggio fatelo presente agli operatori poichè i cani si accorgono se gli esseri umani hanno paura o sono nervosi;

18.   non abbracciare mai un cane in sgambatura; il gesto potrebbe essere frainteso dal cane e per reazione potrebbe aggredire;

19.   al ritorno dalla passeggiata attendere all'esterno del cancello finchè il volontario che vi precede non avrà riconseganto il cane all'operatore;

20.   non è consentito fare foto ai cani presenti in canile; le foto e le schede degli animali ospiti verranno realizzate e pubblicate sul sito web (www.canilelucca.it) e sui social network (link) solo a cura del gestore del canile allo scopo di agevolare l'adozione o la riconsegna ai legittimi proprietari degli animali ospitati presso il Canile di Pontetto nonché per consentire ai proprietari di cani o gatti la segnalazione dello smarrimento del proprio animale;

Il mancato rispetto di queste disposizioni comporta l’esclusione dall’attività di sgambatura.

                                                   

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
Canile Municipale Pontetetto (LU)